Dal 2009 la nostra Associazione, attraverso vari progetti di Pedagogia Speciale, è impegnata in una riflessione su metodologie, metodi, comportamenti e strumenti che possano favorire l’inclusione scolastica e dunque gli apprendimenti di persone con Sindrome X Fragile.

Non esistendo in Italia una letteratura in merito di inclusione scolastica di persone con sindrome x fragile, il principale impegno dell’Associazione in questo senso è stato quello di ricerca-azione e, insieme, di raccolta e riflessione su fonti che non appartengono alla nostra letteratura. Le principali fonti esistenti infatti, sono di derivazione anglo-americana e dunque non sempre adattabili al sistema scolastico italiano che, differentemente da quello in cui tale materiale è stato elaborato, è caratterizzato dalla integrazione scolastica di alunni con deficit entro scuole pubbliche e non speciali.

Attraverso i progetti ideati e agiti dall’Associazione, è ora possibile restituire a famiglie e insegnanti, preziosi orientamenti metodologici e ulteriori informazioni sul profilo della sindrome che possono costituire la basi per una formazione specifica.

Con questo progetto, reso possibile da un finanziamento della Tavola Valdese, intendiamo appunto offrire momenti di formazione specifica a insegnanti su inclusione scolastica ed apprendimenti per persone con sindrome x fragile, senza però perdere la prospettiva della ricerca con il coinvolgimento delle famiglie; i momenti di formazione di tipo “frontale” saranno infatti alternati a momenti di “formazione in situazione”.

Progetto sostenuto con i fondi Otto
per Mille della Chiesa Valdese

Con questo progetto intendiamo appunto offrire momenti di formazione specifica a insegnanti su inclusione scolastica e apprendimenti per persone con sindrome x fragile, senza però perdere la prospettiva della ricerca con il coinvolgimento delle famiglie; i momenti di formazione di tipo “frontale” saranno infatti alternati a momenti di “formazione in situazione”.

In merito alla formazione “frontale” si utilizzeranno piattaforme social e strumentazioni tecnologiche oramai diffuse per la formazione a distanza (webinar) consentendo l’interazione con tra docente e discente e facilitando la diffusione capillare sul territorio dell’intervento.

In tali momenti, che saranno gestiti tramite gruppi di riflessione facilitati da un docente o un ricercatore di pedagogia speciale afferenti ad alcune università del territorio, gli insegnanti avranno la possibilità, attraverso metodi pedagogici tipici dell’apprendimento cooperativo (focus group, role playing…) di confrontarsi su questioni attuali e vissute, per elaborare nel gruppo familiare soluzioni originali ed innovative. Gli incontri potranno prevedere la partecipazione attiva di specialisti della neuropsichiatria, psicologi, educatori.

Le proposte trovate saranno messe a sistema e costituiranno il bacino per alimentare nuovi percorsi formativi che potranno avere ulteriore diffusione territoriale.

Il comitato scientifico del progetto “formazione per inclusione” è composto da:

  • Prof. Andrea Canevaro, emerito presso l’Università di Bologna
  • Prof.ssa Elisabetta Ghedin, docente di pedagogia speciale presso l’Università di Padova
  • Prof.ssa Silvia Maggiolini, docente di pedagogia speciale presso l’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano
  • Prof.ssa Elena Zanfroni, docente di pedagogia speciale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  • Prof.ssa Maura Striano, docente di pedagogia speciale presso l’Università Federico II di Napoli

Il progetto è agito in diverse regioni in Italia e strutturato in una fase di setting, seguita da incontri di formazione e da una fase di messa a sistema dei risultati che saranno resi pubblici in un convegno conclusivo.

La formazione si svolgerà attraverso diversi moduli.

Modulo 1) FORMAZIONE INSEGNANTI

La formazione per insegnanti ha la durata di 20 ore su ciascuna regione coinvolta; queste ore di formazione sono distribuite in 4 o 5 incontri strutturati attraverso i seguenti moduli:

  • Cosa è la sindrome x fragile
  • La persona con sindrome x fragile a scuola
  • Creare un ambiente favorevole in classe
  • Strategie di insegnamento
  • Sviluppo sociale e del comportamento
  • Coinvolgimento ed empowerment famiglie con sindrome x fragile

Ecco di seguito il calendario degli incontri per insegnanti in ogni regione coinvolta:

Per l’iscrizione al progetto i docenti interessati possono utilizzare il modulo indicato per ciascuna regione.

Lazio
Docenti: dott. Paolo Alfieri, Prof. Fabio Bocci, dott.ssa Ines Guerini
Incontri
26 marzo 2019 dalle 15:30 alle 19:00 – I.C. De Filippo, Via Monte Bianco s.n.c. Colleverde di Guidonia Montecelio (RM)
15 maggio 2019 dalle 15:30 alle 19:00 – I.C. Renato Fucini, via Renato Fucini 265, Roma
21 maggio dalle ore 16.30 alle 19.00 – I.C. Pirandello, Fonte Nuova, Roma
28 maggio dalle ore 15.30 alle 19.00 I.C. De Filippo, Via Monte Bianco s.n.c. Colleverde di Guidonia Montecelio (RM)
Referente per l’Associazione: dott.ssa Raffella Pasquino
Modulo di iscrizione

Campania
Docenti: prof.ssa Maura Striano, dott.ssa Valentina Cesarano
Incontri
27 aprile 2019 – dalle 9.30 alle 14.30 Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA)
11 maggio – dalle 9.30 alle 14.30 Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA)
18 maggio 2019 – dalle 9.30 alle 14.30 Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA)
8 giugno 2019 – dalle 9.30 alle 14.30 Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA)
Referente per l’Associazione: Vito Bardascino
Modulo di iscrizione

Trentino Alto Adige
Docenti: dott.ssa Christina Rizzi
Incontri
1 marzo 201922 marzo 20195 aprile 2019 17 maggio 201931 maggio 2019 dalle 14:00 alle ore 19:00 – Aula Magna della Scuola Secondaria di Primo Grado, via degli Alpini 17, Mezzolombardo (TN):
Referente per l’Associazione: dott.ssa Marianna Tirotta
Modulo di iscrizione

Lombardia
Docenti: prof.ssa Silvia Maggiolini, prof.ssa Elena Zanfroni, CeDisMa Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
Incontri
10 maggio 2019 – dalle 14.30 alle 19.30 Università Cattolica del Sacro Cuore, Aula 115 Rufilli, Largo Gemelli 1 Milano (dott.ssa Antonella Conti)
17 maggio 2019 – dalle 14.30 alle 19.30 Università Cattolica del Sacro Cuore, Aula 134 Tabanelli, Largo Gemelli 1 Milano (dott.ssa Sara Valsecchi)
31 maggio 2019 – dalle 14.30 alle 19.30 Università Cattolica del Sacro Cuore, Aula 023 Mons. Colombo, Largo Gemelli 1 Milano (dott.ssa Antonella Conti)
7 giugno 2019 – dalle 14.30 alle 19.30 Università Cattolica del Sacro Cuore, Aula 023 Mons. Colombo, Largo Gemelli 1 Milano (dott.ssa Sara Valsecchi )
Referente per l’Associazione: dott.ssa Alessandra Airoldi
Modulo di iscrizione

Piemonte
Docenti: dott.ssa Alessia Farinella
Incontri
3 maggio 2019 dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Sala Engage di Social Fare, via Maria Vittoria 38, Torino
31 maggio 2019 – dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Sala Engage di Social Fare, via Maria Vittoria 38, Torino
14 giugno 2019 – dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Sala Engage di Social Fare, via Maria Vittoria 38, Torino
21 giugno 2019 – dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Sala Engage di Social Fare, via Maria Vittoria 38, Torino
Referente per l’Associazione: dott.ssa Annalisa Bianchini
Modulo di iscrizione

Veneto
Docenti: prof.ssa Elisabetta Ghedin
Incontri
2 maggio 2019 – dalle 15:30 alle 18:30 Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie nella Didattica inclusiva- scuola capofila IIS Luzzatti- Gramsci via Perlan 17, Mestre (Ve)
28 maggio – dalle 15:30 alle 18:30 Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie nella Didattica inclusiva- scuola capofila IIS Luzzatti- Gramsci via Perlan 17, Mestre (Ve)
10 giugno – dalle 15:30 alle 18:30 Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie nella Didattica inclusiva- scuola capofila IIS Luzzatti- Gramsci via Perlan 17, Mestre (Ve)
20 giugno – dalle 15:30 alle 18:30 Auditorium sede Edison Volta, via Asseggiano 47/E, Mestre loc. Gazzera
24 giugno – dalle 15:30 alle 18:30 Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie nella Didattica inclusiva- scuola capofila IIS Luzzatti- Gramsci via Perlan 17, Mestre (Ve)
Referente per l’Associazione: Elisabetta Drago
Modulo di iscrizione

La formazione potrà inoltre essere attivata in altre regioni al raggiungimento di un numero congruo di richieste di formazione.

Modulo 2) FORMAZIONE SU SCUOLA E DIRITTO per insegnanti e genitori

Realizzeremo, nell’ambito del progetto 4 moduli informativi sulla normativa sull’inclusione scolastica della durata di 4 ore ciascuno, che saranno tenuti dall’avvocato Salvatore Nocera e dalla dott.ssa Francesca Palmas; tali moduli si svolgeranno secondo il seguente calendario:

6 aprile 2019 a Napoli, presso la sala del Palazzo Reale, piazza Plebiscito, a cura della dott.ssa Francesca Palmas:

  • La Scuola che accoglie: indicatori di qualità (strutturali, organizzativi e di processo)
  • Il PEI piano educativo individualizzato, uno strumento comune. Formazione delle famiglie e dei genitori per una co-progettazione dei PEI progetti personalizzati più consapevole e responsabile, per la costruzione di una alleanza scuola-famiglia efficace e duratura (patto educativo corresponsabile)

25 maggio 2019 a Napoli, presso Villa Bruno, San Giorgio a Cremano (NA), a cura dell’avvocato Salvatore Nocera:

  • Le iscrizioni, la formulazione della diagnosi funzionale e del profilo dinamico funzionale ( per quando entreranno in vigore, il profilo di funzionamento  della Convenzione ONU ) , formulazione del PEI con l’indicazione delle risorse;

18 maggio 2019, Palermo, luogo da definirsi, a cura dell’avvocato Salvatore Nocera:

  • la valutazione del profitto degli alunni; diversi ruoli valutativi dei docenti curricolari e di quello per il sostegno; la valutazione della qualità inclusiva realizzata nella classe e nella scuola tramite gli indicatori di qualità

25 maggio 2019, Palermo, luogo da definirsi, a cura della dott.ssa Francesca Palmas:

  • Organizzazione della classe e lavoro educativo e didattico
  • Esperienze di buone prassi
  • Attualità, aggiornamenti in corso

Modulo 3) MODULI ON LINE

Sarà attivo da maggio 2019 un gruppo facebook chiuso dedicato al progetto e una area riservata sul sito www.xfragile.net al quale potranno accedere i docenti iscritti al progetto “Formazione per inclusione”. Su tali piattaforme provvederemo a pubblicare materiale e strumenti, anche emersi nel corso del progetto, che potranno essere un valido supporto alla attività didattica in classi con alunni con fragilità.

Formazione X inclusione