La mia parte di lavoro nel mondo può essere limitata, ma il solo fatto che sia lavoro la rende preziosa. Anzi, il desiderio e la volontà di lavorare sono l’essenza dell’ottimismo

Hellen Keller

La nostra carta Costituzionale si apre con un riferimento al lavoro, su cui è “fondata” la Repubblica Italiana. Il diritto al lavoro è richiamato dall’art. 3, che parla di uguaglianza e del compito della Repubblica (cioè nostro) di rimuovere gli ostacoli che impediscono la partecipazione di tutti i “lavoratori” all’organizzazione politica, economica e sociale del paese.

La nostra carta Costituzionale si apre con un riferimento al lavoro, su cui è “fondata” la Repubblica Italiana. Il diritto al lavoro è richiamato dall’art. 3, che parla di uguaglianza e del compito della Repubblica (cioè nostro) di rimuovere gli ostacoli che impediscono la partecipazione di tutti i “lavoratori” all’organizzazione politica, economica e sociale del paese.

Il diritto al lavoro, è dunque diritto a “partecipare”, a sentirsi ed essere riconosciuti “parte” “membri attivi” della società. Serve a definire, come dice Valentina, ragazza di 28 anni con sindrome X Fragile, “chi siamo”.

Accogliendo la responsabilità della rimozione degli ostacoli alla “partecipazione” sociale, l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile Onlus, attiva dal 1993 a sostegno delle persone e famiglie con sindrome x fragile, rara malattia genetica, ha realizzato il progetto “Vedo Curriculum”.

Con tale progetto, tutt’ora in corso, l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile Onlus ha inteso realizzare 10 curriculum in formato video di persone con sindrome X fragile.

Crediamo che questi video, nei quali la persona con disabilità si racconta ed è ripresa “in azione” mentre lavora dimostrando ciò che sa fare, possano veicolare a chi valuta assunzioni lavorative, l’idea che la persona, al di là della diagnosi di malattia rara che la accompagna, sia molto altro e possa entrare a far parte a pieno titolo e con dignità della categoria dei lavoratori…partecipando.

Tali video sono realizzati come output finale di un percorso, che inizia da un bilancio di competenze e prosegue con una fase di rilancio del ruolo sociale nel contesto di appartenenza.

Protagonisti attivi di questo percorso sono le persone con sindrome x fragile, che si mettono in gioco, si misurano con se stessi e i propri limiti, ma anche con le proprie potenzialità e competenze. Tale percorso diventa quindi un percorso di empowerment che i curriculum in formato video mettono in luce, insieme alle parole delle persone con malattia rara a cui viene data voce.

Il progetto nasce da una sfida in collaborazione tra la Fondazione ENAIP di Forlì Cesena e la qui proponente Associazione. Alla competenza della Fondazione Enaip di Forlì Cesena è demandata la parte relativa al bilancio di competenze, realizzato in colloqui condotti da una figura di orientamento con ampia esperienza nel settore della inclusione lavorativa di persone con disabilità, la dott.ssa Arianna Maroni, e da un educatore con competenze di regista di documentari, Francesco Raffaelli, che ha il compito di immaginare una sceneggiatura per il video curriculum. Tale video sarà girato e montato dal “Gruppo Impronta Multimediale”, con la regia di Fabrizio Varesco.

L’Università degli Studi di Bologna – qui intesa come azienda – aderisce al progetto sperimentando il videoCV per alcune assunzioni, collaborando con l’INAIL.

Referente del progetto, per l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile Onlus, è Alessia Brunetti, in collaborazione con il dott. Claudio Bulgarelli per l’Enaip Forlì-Cesena, con Fabrizio Varesco per il Gruppo Impronta Multimediale e al prof. Andrea Canevaro a cui è affidato il coordinamento.

Alessia Brunetti
alessia.brunetti@xfragile.net
3200864266

Alcuni dei Video realizzati

Gabriele Maria, Roma

Ivan, Roma

Valentina, Fabrica di Roma

Matteo, Mantova

Antonio, Mantova

Presentazioni del progetto

Il progetto è stato finora presentato a:

  • Roma – 29 febbraio 2016
    Convegno “Unisciti a noi per far sentire la voce delle malattie rare” del , Istituto Superiore di Sanità
  • Rimini – 4-5 marzo 2016
    Convegno Erickson “Sono adulto”, workshop 8 dedicato al lavoro
  • Modena – 28 ottobre 2016
    Settimana della salute mentale, “Ricerca attiva del lavoro in caso di disabilità, il progetto Vedo Curriculum”
  • Firenze – 12 novembre 2016
    Giornata di studio: X fragile inedito.Oltre la diagnosi la vita. Autentica. Il VideoCurriculum: uno strumento per evidenziare la percentuale di “validità”

Dicono di noi

Mario Melazzini
Presidente Agenzia Italiana del Farmaco
29 febbraio 2016

“Io volevo richiamarmi con un plauso al primo intervento sul VC, quello della progettualità. Ecco, questa è la testimonianza della conoscenza e di quanto una persona anche con disabilità, se inserita in un ambiente favorevole, possa realmente essere una grande risorsa per il sistema paese. Richiamandoci a ciò che è una legge dello stato, il recepimento della convenzione Onu per i diritti per le persone con disabilità che cita chi è persona con disabilità, che chiunque in un contesto ambientale sfavorevole può esserlo. Quindi la conoscenza, è un grande plauso alla Associazione X Fragile, è stata fatta proprio per portare questo percorso di integrazione che deve essere fatto perché quella barriera culturale che impedisce, potrebbe impedire la perfetta integrazione deve essere completamente abbattuta”.

Superabile
https://www.superabile.it/cs/superabile/interventi-inail/20171129-un-lavoro-per-tutti-convegno-.html

Ravenna e dintorni
http://www.ravennaedintorni.it/ravenna-notizie/49194/il-curriculum-vitae-del-disabilee-piu-utile-se-proposto-in-video.html

Comune di Torino
http://www.comune.torino.it/pass/informadisabile/2016/03/01/si-chiama-vedo-curriculum-ed-e-un-progetto-pilota-presentato-in-occasione-della-giornata-mondiale-sulle-malattie-rare/

Sassuolo 2000
http://www.sassuolo2000.it/2016/10/28/presentato-a-modena-progetto-vedo-curriculum-per-valorizzare-competenze-dei-lavoratori-con-sindrome-x-fragile/

Progetto Vedo Curriculum